Sezione Produzioni artistiche

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

Le origini della banda musicale di Camerino risalgono alla metà del settecento. Nel 1880, fu varato il regolamento degli istituti musicali di Camerino; la banda, accanto all'orchestra e alla corale, diventava un istituto gestito direttamente dal comune. Il maestro direttore era nominato dalla giunta, al termine di un pubblico concorso. Per quanto riguarda l'aspetto prettamente musicale, ricorderemo che tra gli anni Venti e Trenta la banda di Camerino visse uno dei suoi momenti più felici, sotto la direzione del maestro Cesare Piron. Sotto la sua guida, la banda raggiunse dimensioni ragguardevoli, includendo nel repertorio i capolavori dell'Ottocento lirico italiano. Il maestro Piron morì improvvisamente nel 1940; la sua scomparsa e l'inizio quasi contemporaneo del secondo conflitto mondiale determinarono l'interruzione di ogni attività bandistica. Nel dopoguerra la banda fu diretta per un certo periodo dal maestro Nelio Biondi, il maggiore musicista camerinese dello secolo scorso; negli anni Cinquanta riacquistò parte dell'antico splendore sotto la direzione dei maestri Agnes e Pasanisi, entrambi formatisi nelle celebri bande abruzzesi. Difficoltà di vario genere, tra cui il ritiro di molti strumentisti, determinarono lo scioglimento della banda alla metà degli anni Sessanta; seguì un lungo periodo di silenzio, durante il quale i musicanti rimasti proseguirono la loro attività presso altre bande del circondario. Intorno al 1981 si cominciò a parlare di ricostruzione e vi furono esibizioni estemporanee; l'iniziativa dei vecchi musicanti e di alcuni giovani volenterosi fu assecondata da circostanze favorevoli e nell'ottobre 1982 la banda "Città di Camerino" fu ufficialmente riconosciuta sotto la guida del maestro Vincenzo Correnti, clarinettista camerinese, all'epoca ancora studente di conservatorio. Da allora la banda ha riconquistato il posto che occupava nella vita camerinese, sottolineando i momenti lieti e tristi della città. La banda musicale “Città di Camerino” e il suo direttore sono stati recensiti, oltre che dalla stampa locale, anche da riviste musicali specializzate a carattere nazionale (“Suonare New”, “Avvenire”, “MondoBande.it”, “Bande Italiane.com”) e dalla stampa estera in occasione delle tre tournée effettuate in Germania e due in Svizzera. Attualmente l'organico della banda è di 40 elementi, ma in occasione di progetti artistici di particolare rilevanza raggiunge i 60 elementi grazie alla collaborazione di amici di bande limitrofe con le quali da anni si è instaurato un bellissimo rapporto di scambio e confronto, utile alla crescita artistica. È importante che l’età media è molto bassa, con un gran numero di ragazzi dai 12 ai 20 anni (molti dei quali sono allievi presso l'Istituto Musicale “Nelio Biondi” di Camerino) fino a componenti di circa 40 anni. Attualmente svolge una importante attività artistica collaborando anche con importanti solisti internazionali: Nello Salza ( la tromba oscar del cinema italiano) Sauro Berti (clar.basso), Giammarco Casani, Robert Spring, Sergio Bosi, Luigi Picatto, Gabor Varga Giovanni Punzi, Ferec Akbarov; (clarinetto) Gianluca Scipioni (trombone) Nilo Caracristi (corno)

https://www.facebook.com/bandacamerino/

I FILARMONICI CAMERTI

I FILARMONICI CAMERTI

 

I FILARMONICI CAMERTI

gruppo musicale nato all'interno dell'Istituto Musicale Nelio Biondi di Camerino gravemente colpito dal sisma del 26 ottobre 2016

#Il Sisma non Fermerà la musica

La formazione composta da Vincenzo Correnti clarinetto, Andrea Esposto, Martina Palmieri violino, Vincenzo Pierluca alto, Roberto Micarelli bariton sax,Giacomo Correnti drum set , propone un ricco e vario programma spaziando dal jazz alla musica da film  passando per il klezmer.

Ognuno dei componenti svolge una intensa attività artistica in varie formazioni orchestrali e cameristiche e di docente presso istituti musicali e conservatori.

 VIAGGIO TRA GENERI MUSICALI

H.Gualdi       Passeggiando per Brooklyn

P.Iturralde    Suite Ellenica

S.Joplin        Cleopha

E.Morricone Moment for Morricone

G.Gershwin Blues da un Americano a Parigi

M.Mangani   Jewish Suite

A.Piazzolla   Contrabajando – Oblivion – Tango Preparense

N. La Rocca Tiger Rag

 

Risultati immagini per logo piccolo facebook  https://www.facebook.com/filarmonicicamerti/

 

Risultati immagini per logo piccolo facebook  https://www.facebook.com/VINCENZOCORRENTIMUSICISTA/ 

 

Risultati immagini per logo piccolo facebook  https://www.facebook.com/istitutomusicale.neliobiondi/

 

https://www.youtube.com/watch?v=Iu3OrrnAax0

CLARIMBANDO DUO, Vincenzo Correnti (clarinetto) e Giacomo Correnti ( marimba)

CLARIMBANDO DUO, Vincenzo Correnti (clarinetto) e Giacomo Correnti ( marimba)

CLARIMBANDO DUO, 

Vincenzo Correnti (clarinetto) e Giacomo Correnti ( marimba)

" Musica in.... famiglia"

https://www.facebook.com/clarinettomarimba/    

 

 

Programma:

J.S.Bach Largo                                           

C.Santangelo Tramonto D'Africa (for marimba)     

Hagen Harlem Notturno                                

V.Correnti Percorsi (for clar.solo)            

E.Garner Misty                                                      

E. Glennie A little prayer (for marimba)    

V.Correnti Suite Ebraica               

V.Correnti Flash (for clar.solo)                      

 

A.Piazzolla Oblivion - Libertango  

 

La musica del Clarimbando duo, riesce a coinvolgere l’ascoltatore grazie alla raffinate e curate esecuzioni di brani che spaziano dalla musica classica fino al jazz passando attraverso il Klezmer e la musica popolare e dalla particolarità dei due timbri musicali che si amalgamo perfettamente

 

IL MIO HENGHEL concerto - spettacolo

IL MIO HENGHEL concerto - spettacolo

Un viaggio musicale attraverso i brani più celebri e i cavalli di battaglia di Henghel Gualdi , il clarinettista e compositore italianolegato al jazz tradizionale, ma che ha saputoimmettere nella propria musica anche elementidella tradizione popolare della sua terra,l'Emilia. e le composizioni scritte a quattro mani dal grande maestro e l'allora giovane Vincenzo Correnti.

Il progetto “ Il mio Henghel” vuole rendere omaggio al grande clarinettista italiano con una lettura interpretativa dei suoi brani e dei suoi cavalli di battaglia in una versione da concerto quasi cameristica. Vincenzo Correnti ha collaborato in veste di compositore e arrangiatore per oltre un decennio con le edizioni Gualda fondate dai maestri Henghel Gualdi e Daniele Da Deppo componendo oltre 50 brani alcuni dei quali scritti in collaborazione con Gualdi e Da Deppo incisi su C.D. sia che dagli stessi autori che da diversi artisti tra cui anche la Banda dell’Esercito Italiano e trasmessi anche in trasmissioni Rai e Mediaset ( Vecchi Tempi – Come un Film – Ciak – Portorico – Sogno – Quattro Passi – For You – Dolci Stelle, ecc…)

Vincenzo CORRENTI clarinetto

Chiara ERCOLI pianoforte

Andrea PASSINI contrabbasso

Giacomo CORRENTI batteria

Matteo MOROSI trombone

 

Cosa scrivono di noi.....

"Lo spettacolo “Il mio Henghel”, un percorso tra musica e ricordi narrato dallo stesso m° Vincenzo Correnti che ha avuto la fortuna di collaborare con Henghel Gualdi, musicista e clarinettista italiano, molto conosciuto anche all’estero e da molti ritenuto il miglior clarinettista jazz italiano di tutti i tempi. Sigle di sceneggiati, colonne sonore e brani famosi che hanno strappato applausi a scena aperta in un teatro con un pubblico da grandi occasioni".

"Ottimo spettacolo,arrangiamenti curati e il modo di suonare di Vincenzo Correnti, raffinato ed elegante, bravi anche i giovani musicisti che accompagnano il clarinettista camerte" 

Pagina facebook   IL MIO  HENGHEL https://www.facebook.com/ilmiohenghel/

https://www.evensi.it/il-mio-henghel-omaggio-ad-henghel-gualdi-incontri-dautore/208572851

http://www.pressreader.com/@Vincenzo_Correnti/csb_cXfXhh8MYnltAn7yx1AhGj-3zs1xxHVZvqq7oahhBQE

https://www.ilmartino.it/2017/04/macerata-mio-henghel-sisma-non-fermera-la-musica-camerino/

https://it.wikipedia.org/wiki/Henghel_Gualdi 

http://www.ilmascalzone.it/2016/10/uteam-ufficialmente-aperto-il-nuovo-anno-accademico/ 

https://www.facebook.com/ilmiohenghel/photos/a.687455888071522.1073741828.685653848251726/701089256708185/?type=3 

http://www.viverecamerino.it/2016/10/18/sulle-note-di-henghel-gualdi-si-apre-lanno-accademico-delluniversit-della-terza-et-dellalto-maceratese/611003# 

http://www.picchionews.it/uteam-ufficialmente-aperto-il-nuovo-anno-accademico/ 

http://www.viverecamerino.it/2016/10/18/sulle-note-di-henghel-gualdi-si-apre-lanno-accademico-delluniversit-della-terza-et-dellalto-maceratese/611003# 

https://picchionews.it/appuntamenti-ed-eventi/il-mio-henghel-il-sisma-non-fermera-la-musica

https://picchionews.it/appuntamenti-ed-eventi/la-musica-a-camerino-riparte-da-henghel-gualdi

 

 

DUO DA CAMERINO Vincenzo Correnti (clarinetto) Fabrizio Ottaviucci ( pianoforte)

DUO DA CAMERINO Vincenzo Correnti (clarinetto) Fabrizio Ottaviucci ( pianoforte)

DUO DA CAMERINO  

Vincenzo Correnti (clarinetto)
Fabrizio Ottaviucci ( pianoforte)

https://www.facebook.com/correntiottaviucci/ 

“NOVECENTO”

Il programma percorre alcune tra le tappe più importanti del repertorio, ponendo in dialogo forme espressive estreme e contrapposte, come le estaticità orientali di Satoh (Lanzarote) e il dinamismo convulso di Arnold (Sonatina), pagine classiche come quelle di Poulenc (Sonatina) a visioni cinematografiche come quelle di Savina (Due pezzi), sonorità innovative di Tesei (Naif) e la liricità di Castelnuovo-Tedesco (Lullaby). Il programma presenta anche l’opera strumentale più significativa del compositore camerte Nelio Biondi, la Danza delle Sibille per pianoforte.

Il « Duo da Camerino » formato dal clarinettista Vincenzo Correnti e dal pianista Fabrizio Ottaviucci inizia la sua attività concertistica negli anni 80, sotto la guida del comune maestro e compositore camerte Nelio Biondi ; negli oltre trent'anni di collaborazione il duo ha affrontato gran parte del repertorio cameristico con particolare riguardo alla musica del novecento.

Vincenzo Correnti ( musicista capace di muoversi a suo agio sia nel settore classico che leggero ) si è diplomato nel 1984 in clarinetto presso il Conservatorio di Fermo sotto la guida del M. S. Ercoli. Ha frequentato corsi di perfezionamento con maestri di fama internazionale: A. Prinz, G. de Peyer, F. Ferranti, F.Meloni, Ciro Scarponi . Svolge attività concertistica in vari gruppi da camera e in duo. Collabora strettamente con il pianista Fabrizio Ottaviucci e con il quartetto d'archi "Eudora". Come solista ha suonato con l’orchestra “ I Solisti di Bucarest”, la “Filarmonica di Stato di Oradea”, l’orchestra da camera “Sallustiana” di Roma, l’orchestra F. Marchetti , la Nuova Orchestra Regionale delle Marche” D. Alaleona” e l'Italian Clarinet Consort con la quale ha recentemento inciso un disco “Tributo To Henghel Gualdi”. E’ chiamato spesso a collaborare come primo clarinetto con vari gruppi strumentali. Ha preso parte a prime esecuzioni assolute di musica contemporanea e ha partecipato a produzioni teatrali e recital letterari (collaborando con le voci recitanti: Iaia_Forte, Sonia Antinori, Carmelo Grasso, Saverio Giannella ) sia come strumentista che arrangiatore e direttore d'orchestra. Ha collaborato con noti musicisti tra i quali Henghel Gualdi, con il quale ha composto brani di successo, incisi e trasmessi in programmi televisivi dalle reti Rai e Mediaset. Ideatore e promotore di progetti artistici rivolti in particolare ai giovani svolge da anni una intensa attività didattica. Docente di clarinetto e direttore artistico dell’ Istituto Musicale N. Biondi di cui è stato uno dei fondatori, è titolare della cattedra di clarinetto presso l’istituto Comprensivo “P.Tacchi Venturi” ad indirizzo Musicale di S. Severino Marche e Tutor Coordinatore di tirocinio presso il Conservatorio di Fermo.Commissario in concorsi nazionali di musica e come commissario esterno presso i Conservatori Statali di Musica cura la direzione artistica di diverse iniziative musicali. E' direttore stabile dell'orchestra di Fiati "Città di Camerino"
Pubblica regolarmente per le edizioni Eufonia e EurArte La sua produzione compositiva comprende direzioni eterogenee, dalla musica leggera a quella colta. Molte sue composizioni sono eseguite come brani d’obbligo in concorsi nazionale e internazionali di interpretazione. E' autore di un importante progetto didattico per clarinetto definito come fra le più interessanti produzioni didattiche europee ( ed. Eufonia ) 
Suona con clarinetto"Ripa Sib 18/6 Milano Italy

Vincenzo Correnti, clarinettista, compositore, autore di pubblicazioni didattiche, opera con disinvoltura tra la musica classica, il jazz e la musica leggera.
Impegnato in numerose collaborazioni svolge un'intensa attività concertistica con alcuni ensambles nei diversi generi musicali.Collabora strettamente con il pianista Fabrizio Ottaviuccci con il quale ha affrontato gran parte della letteratura cameristica per i due strumenti inclusa la produzione artistica del novecento e contemporanea.
Ha collaborato con noti musicisti tra i quali Henghel Gualdi, con il quale ha composto brani di successo, incisi e trasmessi in programmi televisivi dalle reti Rai e Mediaset.
Didatta attento e scrupoloso sa cogliere le particolarità del singolo individuandone il percorso migliore.
E' direttore stabile dell'orchestra di Fiati "Città di Camerino" e consulente artistico dell'Italian Clarinet University.
Suona con clarinetto"Ripa Sib 18/6 Milano Italy

 

Fabrizio Ottaviucci si è brillantemente diplomato in Pianoforte presso il Conservatorio di Pesaro, sotto la guida di Paola Mariotti; ha inoltre studiato Composizione e Musica Elettronica.
Ha tenuto centinaia di concerti nelle maggiori città italiane e straniere, tournée in Spagna, Austria, Inghilterra, Messico, Stati Uniti, Canada; di particolare rilievo la sua attività nella musica contemporanea: ha collaborato con prestigiosi partner quali Rohan De Saram, Stefano Scodanibbio, Mike Svoboda, Mario Caroli, Manuel Zurria, Francesco Dillon, Aldo Campagnari, Tara Bouman, Markus Stockhausen, con il quale collabora intensamente dal 1986 anche nei repertori tradizionali.
E' stato più volte invitato a prestigiosi festival come il Festival Pontino, Traiettorie, Milano Musica, Accademia di Santa Cecilia, Nuova Consonanza, Rassegna Nuova Musica Macerata, Aterforum, Festival Cervantino Messico.
Ha studiato l'opera pianistica con Giacinto Scelsi; ha eseguito prime assolute di Stefano Scodanibbio, Ivan Vandor, Gilberto Cappelli, Alberto Caprioli, Tonino Tesei, Fernando Mencherini.
Ha collaborato con Terry Riley partecipando ad esecuzioni dirette dal compositore e realizzando una versione inedita, pubblicata da Stradivarius, dei due Keyboard Studies e di Tread on the Trail (prima versione per pianoforte dell'opera). E' in uscita per Wergo la sua esecuzione del Concerto per pianoforte e orchestra di John Cage.
Diversi concerti di Fabrizio Ottaviucci sono stati registrati e trasmessi da Rai Radio 3.

 

Associazione Adesso Musica Camerino

Musica per tutti

Il liceo musicale “Nelio Biondi” di Camerino, intitolato al musicista camerinese suo fondatore, inizia la propria attività nel 1976 come scuola di canto e pianoforte, inserendo poi l’insegnamento di qualche strumento a fiato.

Dopo la scomparsa del maestro Biondi, viene costituita legalmente l’associazione “Liceo musicale”(oggi Istituto Musicale), grazie al maestro Vincenzo Correnti, al prof. don Mario Scuppa e ad alcuni appassionati di musica. Prende il via così una regolare attività didattica e artistica.

Numerosi allievi sostengono, con ottimi risultati, esami complementari e di diploma presso i Conservatori di musica.

Dal 1994 l'istituto musicale organizza, ogni anno, un concorso per giovani musicisti, Concorso Nazionale per giovani musicisti "Città di Camerino" uno stage estivo di perfezionamento e master class con importanti musicisti.

Ha collaborato e collabora con associazioni camerti, con Italian Clarinet University ,L'accademia Italiana del Clarinetto e il Camerino Music Festival.

Nel Novembre 2010 è stato firmato il Protocollo d’intesa con gli Istituti d’Istruzione superiore della città.

Inoltre l' Istituto Musicale "Nelio Biondi" dall 2011 è convenzionato con il Conservatorio Statale di Musica "G.B.Pergolesi" di Fermo e svolge infatti il ruolo di centro di formazione musicale esterno al Conservatorio ma ad esso strettamente collegato da un progetto formativo comune sopratutto per chi si iscrive ai corsi pre -accademici

Presieduta da Gilberto Spurio e diretta artisticamente dal M° Vincenzo Correnti dal Gennaio 2015 è sorta la nuova associazione (ADESSO MUSICA) che gestisce l'istituto Musicale e la Banda /Orchestra Città di Camerino.

Numerose sono le produzioni artistiche che la nuova associazione promuove:

Orchestra di Fiati Città di Camerino ; Clarimbandoduo; Il mio Henghel ; Duo da Camerino

L'istituto Musicale Nelio Biondi gode del patrocinio del Comune di Camerino

 

Contattaci subito

Presieduta da Gilberto Spurio e diretta artisticamente dal M° Vincenzo Correnti 2015
l' associazione (ADESSO MUSICA) gestisce l'istituto Musicale e la Banda /Orchestra Città di Camerino.

Numerose sono le produzioni artistiche che la nuova associazione promuove:

Orchestra di Fiati Città di Camerino ; Clarimbandoduo; Il mio Henghel ; Duo da Camerino; Filarmonici Camerti

I Nostri Prodotti / Servizi

  •  Adesso Musica promuove oltre alle attività didattiche e formative anche produzioni artistiche
  •  BANDA /ORCHESTRA DI FIATI CITTA' DI CAMERINO
  •  I FILARMONICI CAMERTI
  •  IL MIO HENGHEL
  •  DUO DA CAMERINO
  •  CLARIMBANDO DUO